Politica e Cittadinanza Attiva a Casteldaccia

Costruttori, lottizzazione, parco pubblico, Project Financing. Cosa ne pensano i candidati?

Prendiamo atto che la revoca del Project Financing è stata inserita nel programma della coalizione Montesanto ed è stata oggetto di un’interrogazione da parte del M5S.
Ribadiamo gli altri punti qualificanti  del gruppo VIVERE IL TERRITORIO, che ha deciso di non partecipare alla competizione elettorale (LEGGI QUI), e chiediamo a tutti i candidati a sindaco e al consiglio comunale di esprimersi in merito:

2. vogliamo il Parco Urbano, perché non tolleriamo in alcun modo che si continui la distruzione del nostro territorio. La commissione urbanistica presieduta da Spatafora ha approvato la costruzione di altri 45 alloggi, come se non ci bastasse lo scempio avvenuto in questi anni;

3. vogliamo che i costruttori paghino gli oneri concessori (1 milione di euro), questi sono soldi che spettano ai cittadini e sono un esiguo risarcimento per i danni causati al territorio e ai cittadini casteldaccesi;

4. vogliamo utilizzare al meglio le nostre risorse (lo stadio comunale ridotto a proprietà privata, la Torre, il centro sociale, il campo da tennis) e fare in modo che queste siano fonte di ricchezza per la comunità; vogliamo l’apertura degli spazi pubblici, perché se sono pubblici devono restare aperti;

5. vogliamo fin d’ora che sia indicata una squadra competente per l’amministrazione di questo Comune: un architetto o un ingegnere all’urbanistica; un medico o un biologo all’igiene e sanità; un ingegnere ai lavori pubblici; al bilancio una persona che conosca le leggi e che sappia fare di conto. Alla cultura e al turismo una persona colta e amante del territorio.

(dall’intervento di Piero Canale alla presentazione di Montesanto sindaco)

Comments are closed.

Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes